Il progetto per il mondo dei professionisti

Be Pro: VISIBILITA’ E SICUREZZA DATI

Diciamolo: il nostro territorio non è esattamente avanti nell’utilizzo della rete: molte aziende, moltissimi professionisti, sono completamente sconosciuti online o, quando va bene, compaiono perchè si sono iscritti ai tanti portali (gratuiti) di categoria.

Per esser chiari: alle soglie del 2022, questo atteggiamento è surreale. Tutti teniamo costantemente in mano il nostro smartphone, tutti attingiamo a Google innumerevoli volte al giorno, è mai possibile non esserci?

No, e sarà inevitabile per chiunque abbia un’attività,  svolga una professione, presti un qualsiasi servizio. Chi tarda rimarrà inevitabilmente indietro.

Su queste considerazioni pone le basi questo nostro nuovo progetto. Be Pro è pensato specificatamente per le attività professionali che, unitamente alla necessità di essere visibili online con un’immagine chiara e riferimenti professionali, hanno anche l’ulteriore esigenza di dimostrare, sin dal contatto iniziale, di trattare correttamente i dati dei propri clienti e collaboratori.

Medico simbolo del progetto be-pro per professionisti

Cos’è il progetto Be Pro in sintesi?

Be Pro risolve le due principali lacune che caratterizzano molte attività del nostro territorio:

  • disegna la tua immagine coordinata e la rende visibile online e offline, in maniera chiara e professionale;
  • verifica la compliance al GDPR (Silver) e definisce il corretto sistema di gestione e sicurezza dati (Gold e Platinum).
logo be pro silver

Be Pro Silver

Presenza web, sito internet e mail professionali, ricerca online ottimizzata sul territorio, gap analysis sul trattamento dati (GDPR).

logo be pro gold

Be Pro Gold

Presenza web, sito internet e mail professionali, ricerca online ottimizzata sul territorio, apertura pagine social, completa compliance al GDPR.

logo be pro platinum

Be Pro Platinum

Presenza web, sito internet e mail professionali, ricerca online ottimizzata sul territorio, apertura pagine social, completa compliance al GDPR, piano editoriale e gestione social semestrale.

Privacy Policy

10 + 13 =

FAQ

Questo progetto può essere esteso a qualsiasi tipo di professionista?

Assolutamente sì, tutti trattano dati dei clienti, dei collaboratori interni ed esterni, utilizzano archivi digitali e cartacei… e indipendentemente dal settore di attività, tutto questo è soggetto all’applicazione del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR).

Nella mia attività non tratto dati importanti come quelli sanitari o finanziari, ho comunque bisogno di adeguarmi alle norme sulla privacy?

Sì, i dati sono tutti importanti. Basti pensare che nome, cognome e codice fiscale sono spesso hackerati e utilizzati per attivare finanziamenti di credito al consumo. Per questo il Regolamento Europeo (GDPR) si applica a tutte le attività, indistintamente.

Ho già il mio giro di clienti, a cosa mi serve un riferimento online?

Il “passaparola” è importante e gratificante, ma da solo non basta. Primo, perchè non sappiamo quanti potenziali clienti perdiamo fra quelli che, avuto il nostro nome, rinunciano al contatto, non avendo trovato nulla di noi. Secondo, perchè è sempre importante aumentare e diversificare la clientela, garantendo così lo sviluppo dell’attività.

Il mio sito è conforme alla norma 196/2003 sulla privacy, sono a posto così?

No, la norma 196/2003, ancorchè in vigore, è stata largamente modificata dal Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR). Alcune prescrizioni, per esempio legate al ritiro del consenso, sono novità non contemplate nella vecchia 196/2003.

Ci sono molti strumenti gratuiti nel web, perchè non posso curare la mia immagine da solo?

Per la stessa ragione per la quale noi non ci scriviamo una dieta o calcoliamo il carico di un solaio. Ricordate la vecchia pubblicità: “Turista fai da te? No Alpitour? Ahi Ahi Ahi…” Beh, veramente azzeccata!!! Inoltre, molti software gratuiti, applicati ai siti web, offrono spesso il fianco ad attacchi informatici di malintenzionati.

Cosa vuol dire che i vostri siti sono green?

E’ una piccola attenzione che Eccellente Italia riserva all’ambiente. Per ogni sito pubblicato, il cui utilizzo inevitabilmente consuma corrente e dunque contribuisce all’aumento della CO2 nell’aria, viene messo a dimora un nuovo albero (un frutto antico, per la precisione). L’ossigeno che la nuova pianta restituirà all’ambiente compenserà la CO2 prodotta.

Una volta che il sito è pubblicato, devo rinnovare un abbonamento o è di mia proprietà?

Tutti i domini relativi ai siti web pubblicati da Eccellente Italia vengono intestati seguendo le indicazioni del committente. L’intestatario riceve da subito un codice (Auth Code) che ne conferma la titolarità. Il rinnovo annuale, che include il noleggio dello spazio hosting (dove è conservato il sito) e della manutenzione tecnica (aggiornamento software), ha costi molto contenuti.